Special Guest_Speciale Cammini

Camminatori – Pellegrini

Sara Zanni

Sara Zanni, archeologa milanese, guida ambientale ma soprattutto pellegrina, cofondatrice insieme a Cristina Menghini del sito www.donneincammino.net
Ci racconterà la sua esperienza di pellegrina ma soprattutto di donna che, nel cammino, riscopre la forza dentro se stessa.

Simone Ruscetta

Simone Ruscetta speaker radiofonico e tra le voci storiche di Radio Bruno, ci racconterà le sue abitudini, sensazioni ed emozioni provate appunto prima, durante e dopo l’ esperienza del Cammino di Santiago e che ha raccolto nel suo libro “Il primo cammino di Santiago”.

Salvatore Leggieri

Salvatore Leggieri
giovane camminatore, pellegrino, che in questo momento si trova a circa 30 km da Leon. E’ passato qualche giorno fa da Sahgun che rappresenta la metà del Cammino di Santiago. 

Nello Speciale Cammini racconterà la sua esperienza e il suo approccio spirituale al cammino.

Andrea Spinelli

“Se di cancro si muore, pur si vive” questo è ciò che ripete Andrea Spinelli e sintetizza la forza e il coraggio che contraddistinguono un uomo che cammina per convivere con la propria malattia. Passo dopo passo ringrazia la vita e cerca nuovi equilibri.

Nell’Aria Agorà ci racconterà la sua avventura personale tra malattia e cammino.

 
 

Runner

Roberto Giordano

La sua grande passione per lo sport ed in particolare per la corsa gli consentono di realizzare un importante progetto di solidarietà: un lunghissimo giro per l’Italia di corsa, attraverso piccoli e grandi Comuni che lo accolgono festosi, accompagnato sempre da tanti appassionati che incontra durante il lungo percorso per portare nelle scuole di tutta Italia, tra una battuta e l’altra, anche un messaggio ricco di amicizia di solidarietà, oltre che di sensibilizzazione ai problemi dei bambini in Africa.
Racconterà la sua esperienza nell’Agorà di Vita all’Aria Aperta

Marco Olmo

Marco Olmo è un ultramaratoneta italiano, vincitore di numerosi ultra trail.
A quarant’anni ha iniziato ad affrontare competizioni estreme come la Marathon des Sables, la Desert Cup, la Desert Marathon in Libia e la Maratona dei 10 Comandamenti. E’ arrivato quinto in Martinica nel Tible Raid, ha partecipato anche alla Badwater Ultramarathon nel deserto della California: 135 miglia non-stop con temperature che superano i 126 °F (circa 52 °C). A 58 anni è diventato Campione del Mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc.

Enna Giancarlo

Giancarlo Enna potremmo definirlo un “pellegrino moderno”, e ascoltare i suoi racconti fa venir voglia di cimentarsi almeno una volta nella vita con una simile esperienza, tanto unica quanto totalizzante. 

Ci racconterà come questa esperienza possa cambiare il modo di vivere la vita e lo farà raccontando il suo passaggio da una vita monotona di ufficio alla scelta di intraprendere il Cammino di Santiago.

Modererà gli interventi dei runner
Nicola Del Vecchio, atleta di Trail Running